whatsapp

Fare “La Città”


Fare la città non è semplice, lo sappiamo…



Io sono un gran cittadino. Mi piace vivere nelle città hanno che un colore, un profumo, un movimento, un ritmo che è soprattutto fatto dai mezzi di trasporto e dalla gente di come si sposta dalla sua velocità unica per ogni luogo.

Parole in rima danno un senso alla ricerca poi al solito, disegno!


Immaginarsi un oggetto che raccolga parole ed immagini diventa semplice dopo aver scritto e disegnato. Il gioiello si forma in testa da solo, anzi si formano più variazioni uno nell’altro, uno dall’altro. Poi bisogna aggiungere un po’ di mestiere, tempo dedicato e può succedere si crei fra le mani l’oggetto che vedi.



Città piene di gente

dove a nessuno importa niente.

Dove tutti corrono intorno

e la luce é accesa di notte e di giorno.

Luoghi pieni di immondizie

parcheggiate in centro come primizie.

Metropoli piene di immagini e di colori

di segni sui muri e di strani odori.

Alberi piantati dentro l’asfalto

perché tutto lo spazio é stato tolto, 

Non é un posto assai ospitale

non é fatta per gente normale.

E’ rumorosa e nera

che si svuota rapidamente ogni sera.

La città é piena di sogni

dove puoi anche soddisfare i bisogni

che ogni giorno vanno aumentando

perché é la città che cresce creando.

Un luogo di gran scompiglio

con strade lunghe più di un miglio

dove puoi perderti o ritrovare

e puoi non smettere di camminare;

se lei scompare alle spalle

un’altra riappare in fondo alla valle.

Case, strade, parcheggi, palazzi…

a viverci dentro si diventa un po’ pazzi.




Pubblicato

in

da

Tag: